Codice Etico

1. A chi si rivolge e quando si applica:

Nonostante sia previsto principalmente per le società, la nostra ditta pur essendo una ditta individuale ritiene di adottare comunque un codice etico, esso  si rivolge agli amministratori, agli organi di controllo, al management, a tutti i dipendenti e a coloro che operano, direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, per perseguire gli obiettivi di Blitz servizi postali di Giglio Donato (in seguito: “Destinatari”).

Il Codice definisce le regole di comportamento da rispettare nell’espletamento delle attività professionali e fornisce le regole di condotta da seguire nei rapporti con gli azionisti, i colleghi, i clienti, i fornitori, i partner, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni politiche e sindacali e tutti gli altri con cui Blitz servizi postali si relaziona.

Blitz servizi postali auspica che i propri interlocutori  si riconoscano nei principi sui cui si fonda il Codice Etico,che li condividano e li applichino come base per un rapporto di fiducia reciproca.


2. Principi ispiratori

Blitz servizi postali attua e promuove una serie di principi fondamentali – riportati di seguito – che ispirano la cultura, i comportamenti e la modalità di fare impresa dei Destinatari.

Tutti i Destinatari, nell’ambito del proprio ruolo e delle specifiche responsabilità attribuite, sono chiamati ad agire nel rispetto dei principi e dei contenuti del Codice Etico.

Legalità

Il rispetto di tutte le leggi, delle normative applicabili, anche provenienti dalle Autorità di Vigilanza, delle disposizioni statutarie, del Codice di Autodisciplina e del Codice Etico è condizione imprescindibile per qualsiasi azione, operazione e negoziazione. In nessun modo sono ammessi comportamenti in violazione alle normative vigenti, neanche se effettuati per gli interessi di Blitz servizi postali.

Blitz servizi postali promuove l’integrità, l’onestà, la correttezza e la leale competizione tra le parti nel raggiungimento di obiettivi sfidanti e nuovi traguardi, impegnandosi a rispettare sempre ogni interlocutore, compresi i concorrenti.

Imparzialità ed equità

Nello svolgimento dell’attività e nei rapporti con gli interlocutori, Blitz servizi postali opera secondo imparzialità e non ammette alcuna discriminazione diretta o indiretta connessa all’età, al genere, all’orientamento sessuale e all’identità di genere, alla disabilità, allo stato di salute, alla razza o all’origine etnica, alla nazionalità, alle opinioni politiche e alle credenze religiose dei suoi interlocutori.


Rispetto e valorizzazione delle persone

Blitz servizi postali tutela il valore del proprio personale e promuove il rispetto dell’integrità psicofisica, morale, culturale della persona e garantisce quella fisica di dipendenti e collaboratori. Lo fa attraverso condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale e delle regole comportamentali e mediante ambienti di lavoro sicuri e salubri. L’Azienda opera per prevenire ogni forma di intimidazione, mobbing o stalking nell’ambiente di lavoro e per impedire atteggiamenti interpersonali ingiuriosi o diffamatori.

Blitz servizi postali ricerca la soddisfazione del proprio personale attraverso il sostegno di iniziative finalizzate a ottenere un ambiente di lavoro ispirato dalla motivazione e dal coinvolgimento, favorendo

l’acquisizione di nuove competenze e in grado di misurare, riconoscere e gratificare il contributo di ogni singolo individuo e del lavoro di squadra.

Trasparenza e completezza

In Blitz servizi postali la correttezza, la completezza e la trasparenza delle informazioni

costituiscono un asset determinante per consentire agli operatori di prendere

decisioni autonome e consapevoli.

Blitz servizi postali promuove a tutti i livelli una comunicazione trasparente, chiara e

completa, adottando forme e contenuti di verificabile veridicità, nonché di immediata comprensione rispetto ai diversi interlocutori.

Riservatezza

Blitz servizi postali assicura la necessaria riservatezza nella gestione delle informazioni di cui dispone, astenendosi dal comunicare dati riservati, salvo in caso di espressa autorizzazione degli interessati e/o in conformità alle norme vigenti. In ogni caso, tutti i Destinatari devono preservare informazioni e dati riservati (acquisiti in relazione all’attività svolta) da qualsiasi utilizzo per scopi non connessi all’attività lavorativa o per finalità/vantaggi personali e comunque non autorizzati.


Qualità, diligenza e professionalità

Blitz servizi postali s’impegna a migliorare costantemente la qualità dei prodotti e servizi offerti alla clientela.

Lo svolgimento di ogni attività è improntato al massimo impegno e alla diligenza professionale, nella reciproca consapevolezza che puntare su figure professionali adeguate alle funzioni e alle responsabilità assegnate è il più sicuro presidio della

reputazione aziendale.


3. Criteri di condotta e rapporti con gli collaboratori

Blitz servizi postali riconosce e fa propri i seguenti criteri di condotta nello svolgimento delle proprie attività e nei rapporti con gli i collaboratori

3.1 Criteri di condotta

CONFLITTO DI INTERESSI

Blitz servizi postali richiede agli amministratori, agli organi di controllo, al management e a tutti i dipendenti di non assumere decisioni e di non svolgere attività (anche nell’esercizio delle proprie funzioni), in conflitto – anche solo potenziale – con gli interessi dell’impresa e dei clienti o comunque in contrasto con i propri doveri d’ufficio.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, possono determinare conflitto di interessi le seguenti situazioni:

svolgere una Funzione di Vertice (es. Amministratore Delegato, Consigliere, Responsabile di Funzione) e avere interessi economici in comune con fornitori, clienti o concorrenti (possesso di azioni, incarichi professionali ecc.) anche attraverso i propri familiari;

curare i rapporti con i fornitori e svolgere attività lavorativa, anche da parte di un familiare, presso fornitori;

porre in essere operazioni con parti correlate e soggetti collegati (es. trasferimento di risorse, servizi o obbligazioni);

svolgere operazioni personali, anche per interposta persona, in strumenti finanziari per i quali i Destinatari possono avere un interesse in conflitto utilizzando informazioni di carattere confidenziale di cui dispongano in ragione delle loro funzioni, in coerenza con le disposizioni normative vigentiI soggetti di cui sopra si attengono alle disposizioni aziendali in tema di segnalazione e gestione dei conflitti d’interesse.


In caso di dubbi sulla condotta da adottare, i soggetti di cui sopra comunicano formalmente al proprio

responsabile di struttura la situazione che configura un potenziale conflitto d’interesse se dipendente, ovvero al proprio referente aziendale, se soggetto diverso.

Fornitori e partner si dovranno astenere, nei rapporti con Blitz servizi postali, dal porre in essere attività, anche occasionali, che possano configurare conflitti con gli interessi di Blitz servizi postali. Oppure che possano interferire con la capacità di assumere decisioni coerenti con gli obiettivi aziendali.

In questo senso i fornitori e i partner che si trovino in una situazione di conflitto di interesse diretto o indiretto (anche solo apparente ed anche se relativa a società controllanti e/o controllate) devono dichiararlo formalmente prima di interagire con Blitz servizi postali o appena ne vengano a conoscenza, ovvero nel corso di una procedura di affidamento o dell’esecuzione di un contratto, per consentire al management di effettuare scelte consapevoli nel rispetto dei principi etici di Blitz servizi postali.

ANTICORRUZIONE

Blitz servizi postali concorre attivamente a prevenire e contrastare tutti gli atti di corruzione.

Pertanto non è consentito dare, offrire, promettere, ricevere, accettare, richiedere o sollecitare denaro o altri favori al fine di ottenere o mantenere un indebito vantaggio nello svolgimento delle attività lavorative; ciò indipendentemente dalla circostanza che il destinatario di tale atto sia un pubblico ufficiale o un soggetto privato, e a prescindere dall’effettivo indebito vantaggio eventualmente ottenuto.

DONI E REGALIE

Atti di cortesia commerciale, come omaggi o forme di ospitalità, sono consentiti esclusivamente se di modico valore, tali da non compromettere l’integrità o la reputazione di una delle parti, in coerenza con eventuali limiti previsti dalle controparti interessate. E non devono poter essere interpretati, da un osservatore imparziale, come finalizzati ad acquisire vantaggi in modo improprio.

È proibita l’accettazione di denaro da persone o aziende che sono o intendono entrare in rapporti di affari con Blitz servizi postali. Chiunque riceva proposte di omaggi o trattamenti di favore o di ospitalità non configurabili come atti di cortesia commerciale di modico valore, o la richiesta di essi da parte di terzi, dovrà respingerli e informare immediatamente il proprio responsabile o l’organo del quale è parte.

ANTIRICICLAGGIO E ANTITERRORISMO

Blitz servizi postali è costantemente impegnata nel contrastare ogni forma di riciclaggio e di finanziamento al terrorismo, applicando, laddove ritenuto appropriato, le restrizioni definite per le attività aziendali che coinvolgano determinati Paesi, organizzazioni, individui, società o beni.

Tutti i Destinatari devono osservare le indicazioni in materia di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo definiti da Blitz servizi postali per ridurre al minimo il rischio per la ditta per i dipendenti e per il sistema Paese.


TUTELA DELLA SALUTE, SICUREZZA E AMBIENTE

Le attività di Blitz servizi postali sono condotte in conformità agli accordi e agli standard internazionali e alle leggi, ai regolamenti e alle politiche relative alla tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, dell’ambiente e della incolumità pubblica.

Blitz servizi postali promuove, nell’ambito delle proprie strutture, un uso razionale delle risorse e un’attenzione alla ricerca di soluzioni innovative anche per garantire il risparmio energetico, a tutela della salvaguardia dell’ambiente.

Ciascun Destinatario, nell’ambito dei propri compiti, partecipa attivamente al processo di prevenzione dei rischi, di salvaguardia dell’ambiente e dell’incolumità pubblica, della tutela della salute e della sicurezza nei confronti di se stesso, dei colleghi e dei terzi. Inoltre siamo tutti chiamati a promuovere un migliore utilizzo delle risorse naturali nel rispetto dei richiamati principi etici e di responsabilità sociale.

TUTELA DELLA PRIVACY

Blitz servizi postali garantisce la protezione delle informazioni relative a tutti i Destinatari e ai terzi (generate o acquisite all’interno e nelle relazioni d’affari) ed esclude ogni improprio utilizzo, grazie all’adozione sistematica di idonee e preventive misure di sicurezza per tutte le banche dati che raccolgono e custodiscono dati personali.

I Destinatari, nell’ambito dei propri compiti, acquisiscono e trattano solo i dati necessari e opportuni allo svolgimento

delle proprie attività e comunque in linea con gli standard e le regole di sicurezza definite dall’azienda.

Attenzione all’ambiente


3.2 Rapporti con pubblica amministrazione, associazioni,

organizzazioni politiche e sindacali, comunità

Blitz servizi postali promuove a tutti i livelli forme di dialogo strutturato con le istituzioni, le associazioni e le organizzazioni presenti sul territorio.

RAPPORTI CON AUTORITÀ E ISTITUZIONI PUBBLICHE

Attraverso dipendenti e collaboratori, Blitz servizi postali coopera attivamente con le Autorità (di Vigilanza e Giudiziaria) e le istituzioni pubbliche, adottando comportamenti caratterizzati da correttezza, professionalità,collaborazione, trasparenza.

Tali rapporti sono riservati alle funzioni e alle posizioni competenti, in coerenza con il sistema di procure e deleghe nonché nel rispetto della più rigorosa osservanza delle disposizioni di legge e regolamentari, e non possono in alcun modo compromettere l’integrità e la reputazione di Blitz servizi postali.

RAPPORTI CON ASSOCIAZIONI E ORGANIZZAZIONI POLITICHE E SINDACALI

I rapporti con associazioni, organizzazioni politiche e sindacali sono ispirati ai principi di correttezza, imparzialità e indipendenza e sono riservati alle funzioni aziendali competenti.

Fatte salve le prerogative sindacali previste dalla normativa di legge e di contratto vigenti, ciascun Destinatario è consapevole che l’eventuale coinvolgimento in attività politiche avviene su base personale, nel proprio tempo libero, a proprie spese ed in conformità con le norme di riferimento; dovrà pertanto chiarire che le eventuali opinioni politiche espresse a terzi sono strettamente personali e non rappresentano, quindi, l’opinione e l’orientamento dell’Azienda stessa.

Nei rapporti con associazioni portatrici di interessi (es. associazioni di categoria, organizzazioni ambientaliste) nessun Destinatario promette o versa somme o beni in natura o altri benefici per promuovere o favorire interessi di Blitz servizi postali.

RAPPORTI CON LA COMUNITÀ

È impegno connaturato all’identità e alla missione di Blitz servizi postali assumere un ruolo attivo a sostegno delle necessità del contesto socio – economico in cui opera e della collettività di riferimento. Blitz servizi postali

promuove – in maniera organica e diffusa – programmi di attività relativi a tematiche di inclusione sociale.

Analogamente, contribuisce alla comunità sia attraverso attività tipiche di business,sia mediante azioni di prossimità non direttamente finalizzate alla creazione di valore economico per l’Impresa, ma indirizzate al soddisfacimento di specifici e documentati bisogni della collettività.

Pari opportunità


3.3 Rapporti con clienti, fornitori e partner

RAPPORTI CON I CLIENTI

L’attenzione al cliente è perseguita con competenza, professionalità, cortesia,trasparenza, correttezza e imparzialità, nella consapevolezza della necessità di garantire la soddisfazione delle aspettative e consolidare la fiducia verso l’azienda In particolare, Blitz servizi postali fornisce un’informativa esauriente e accurata su prodotti e servizi, in modo da consentire scelte consapevoli, rispettando gli

impegni assunti ed evitando di creare aspettative improprie.

L’eccellenza dei prodotti e dei servizi offerti e la disponibilità a garantire una risposta immediata e qualificata alle richieste costituiscono gli elementi caratterizzanti e distintivi del rapporto di Blitz servizi postali con la clientela.

Innovazione


RAPPORTI CON I FORNITORI E PARTNER

I rapporti con i fornitori e i partner si svolgono nel rispetto dei criteri di imparzialità, economicità, trasparenza,lealtà, correttezza, evitando situazioni che possano generare vantaggi personali o conflitti di interesse.

La scelta dei fornitori e dei partner viene effettuata nel rispetto dei criteri di trasparenza, liceità, opportunità,

efficienza ed economicità. Blitz servizi postali garantisce a ogni fornitore pari opportunità e la possibilità di competere nelle procedure di affidamento, escludendo trattamenti di favore.

I fornitori e i partner partecipanti alle procedure di affidamento sono tenuti al rispetto della normativa in

materia di concorrenza, sia comunitaria che nazionale, astenendosi da comportamenti anticoncorrenziali o comunque non etici e contrari alle regole a tutela della concorrenza.

In tale ottica, Blitz servizi postali promuove l’adozione di standard etici di comportamento da parte dei propri fornitori.

3.4 Rapporti con le persone

TUTELA DEI DIRITTI E DELLA DIGNITÀ

Blitz servizi postali sostiene e diffonde a tutti i livelli il rispetto dei diritti umani, quale presupposto irrinunciabile per la costruzione di società fondate sui principi di uguaglianza, solidarietà e per la tutela dei diritti civili, politici, sociali, economici e culturali e dei diritti cosiddetti di terza generazione (diritto all’autodeterminazione, alla pace, allo sviluppo e alla salvaguardia dell’ambiente).

Sono inoltre osservati e attivamente promossi il riconoscimento e la salvaguardia della dignità, della libertà e dell’uguaglianza degli esseri umani, la tutela del lavoro, della salute, della sicurezza e dell’ambiente.

Blitz servizi postali promuove la lealtà, la correttezza e il rispetto nei rapporti tra i dipendenti, a prescindere dai livelli di responsabilità, fermi restando i ruoli e le diverse funzioni aziendali.

Blitz servizi postali si impegna a prendersi cura dei propri dipendenti favorendone lo sviluppo personale e professionale,con iniziative per accrescerne le capacità e le competenze.

A tutti i dipendenti sono garantite pari opportunità di formazione e di crescita professionale, in linea con i criteri di merito e i risultati conseguiti.

La selezione delle persone è effettuata sulla base delle professionalità e delle competenze rispetto alle esigenze aziendali e garantendo pari opportunità, evitando qualsiasi forma di discriminazione o favoritismo.


AMBIENTE DI LAVORO, DIVERSITÀ E INCLUSIONE

Blitz servizi postali garantisce un ambiente di lavoro libero da ogni forma di discriminazione o molestia, promuove l’inclusione e tutela le diversità tra i propri collaboratori. E tutto nella convinzione che la cooperazione tra persone portatrici di culture, prospettive ed esperienze differenti costituisca un elemento fondamentale per l’acquisizione e lo scambio reciproco di nuove competenze e per la gratificazione del contributo di ogni singolo individuo.

SALUTE E SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO

Blitz servizi postali considera che vivere e lavorare in un ambiente salubre, protetto e sicuro sia presupposto necessario per il benessere e la soddisfazione di ogni persona sul lavoro. Per questo contrasta il fenomeno infortunistico e le malattie professionali attraverso l’implementazione, la corretta attuazione e il mantenimento di sistemi di gestione della sicurezza sul lavoro conformi ai requisiti e agli standard internazionali, alle leggi, ai regolamenti e alle politiche nazionali.

I Destinatari devono astenersi dal compiere azioni capaci di mettere a repentaglio la salute e la sicurezza propria e di terzi.

Sicurezza


TUTELA DEL PATRIMONIO AZIENDALE

Gli asset aziendali rappresentano un valore fondamentale per favorire l’innovazione e l’eccellenza dei prodotti e dei servizi offerti.

A tal fine, ciascun Destinatario è responsabile della protezione e della conservazione dei beni aziendali, materiali e immateriali, avuti in affidamento per espletare i propri compiti, nonché del loro utilizzo in modo conforme alle politiche aziendali. In particolare, ciascun Destinatario evita utilizzi impropri dei beni aziendali che possano essere causa di danno o di riduzione di efficienza, o comunque in contrasto con l’interesse dell’azienda.

I Destinatari sono chiamati ad astenersi da qualsiasi utilizzo dei sistemi informatici aziendali o dei social network che possa rappresentare violazione delle leggi vigenti, offesa alla libertà, all’integrità e alla dignità delle persone. Oppure che possa comportare indebite intrusioni o danni a sistemi informatici altrui anche in conformità a quanto espresso nelle politiche di sicurezza aziendale.

Blitz servizi postali attua, inoltre, ogni sforzo utile per promuovere iniziative e la cultura della cybersecurity in azienda e nel contesto sociale.

VIOLENZE, MOLESTIE E MOBBING

Blitz servizi postali promuove il benessere organizzativo delle sue persone nei suoi vari aspetti, sostenendo un ambiente sereno in cui i rapporti interpersonali siano improntati alla correttezza, all’eguaglianza e al reciproco rispetto della libertà e della dignità della persona. In particolare, si impegna a stabilire misure che tutelino l’integrità fisica e morale dei lavoratori, contrastando pratiche che violino la loro dignità come le violenze, il mobbing e le molestie, anche di natura psicologica.

A tal fine tutti i Destinatari contribuiscono personalmente alla costruzione e al mantenimento di un clima di rispetto reciproco, mostrando attenzione verso i colleghi e alla sensibilità di ciascuno, in un clima di collaborazione e di aiuto.

ABUSO DI SOSTANZE ALCOLICHE, STUPEFACENTI E DIVIETO DI FUMO

Allo scopo di consolidare un clima di reciproco rispetto e responsabilità tra le persone, Blitz servizi postali stabilisce per tutti i Destinatari il divieto di:

consumare, offrire, distribuire o cedere a qualsiasi titolo sostanze alcoliche, sostanze stupefacenti o

sostanze di effetto analogo durante la prestazione lavorativa e/o nei luoghi di lavoro;

fumare nei luoghi di lavoro, fatta eccezione per le eventuali aree riservate.




4. Modalità di attuazione, diffusione

e controllo

Blitz servizi postali vigila sull’osservanza del Codice Etico, predisponendo adeguati strumenti e procedure di informazione,prevenzione e controllo, assicurando altresì la trasparenza delle operazioni e dei comportamenti posti in essere e intervenendo, se necessario, con azioni correttive.

4.1 Conoscenza e osservanza del Codice Etico

Ad ogni Destinatario è richiesta la conoscenza dei principi e dei contenuti del Codice Etico nonché delle

procedure di riferimento che regolano le funzioni svolte e le responsabilità ricoperte.

L’attuazione del Codice Etico dipende dall’impegno e dalla responsabilità di tutti, attraverso la piena consapevolezza dei contenuti del presente documento e dei valori che lo hanno ispirato. Si richiede, infatti, a tutti i Destinatari di: „„prendere visione del Codice; „„comprendere i principi e le regole di condotta in esso esplicitati; „„rivolgersi agli organi preposti alla diffusione, sensibilizzazione ed osservanza del Codice Etico per ottenere consigli circa l’applicazione del Codice stesso;

osservare il Codice Etico e contribuire attivamente alla sua concreta applicazione, anche segnalando eventuali comportamenti di dubbia conformità.

Blitz servizi postali garantisce ai Destinatari la possibilità di accedere e consultare con facilità il Codice Etico presso il portale aziendale .

4.2 Segnalazioni di violazioni

Blitz servizi postali, al fine di far emergere casi anomali o presunti illeciti, mette a disposizione dei Destinatari o di altri soggetti terzi aventi rapporti e relazioni d’affari con Blitz servizi postali (ad esempio clienti), canali di comunicazione idonei a garantire la ricezione e gestione delle segnalazioni circostanziate di condotte rilevanti fondate su elementi di fatto precisi e concordanti e la tutela del segnalante in linea con la normativa vigente.

4.3 Sistema sanzionatorio

La violazione del Codice Etico lede il rapporto di fiducia instaurato con Blitz servizi postali e può portare all’attivazione di azioni legali e all’adozione di provvedimenti, nei confronti dei Destinatari, in coerenza con le disposizioni di legge e con i previsti regimi contrattuali.

.

4.4 Approvazione e aggiornamento del Codice Etico

Il Codice Etico è adottato  mediante la sottoscrizione del titolare con  firma digitale è pubblicato sul sito WWW.BLITZPOST.IT